Informagal

gal-adigegal-adige

Ultima modifica il Lunedì, 18 Dicembre 2017 09:50
NEWSLETTER
InformaGAL Delta Po n. 19 del 18 dicembre 2017
2 banda cinque loghi feasr centrale

conferenza stampa GALNel corso della conferenza stampa organizzata dal GAL giovedì 14 dicembre u.s., sono stati presentati i primi risultati raggiunti nel corso del primo anno di attuazione del PSL 2014-2020, Programma che era stato approvato alla fine del 2016 dalla Regione Veneto dopo un lungo percorso di preparazione con la partecipazione della comunità locale.

Con i 7 bandi avviati nel 2017 sono stati impegnati quasi 6 milioni di euro, coinvolti più di 100 operatori e gettate le basi per investimenti per oltre 10 milioni di euro sul territorio dei 33 comuni di operatività del PSL.

Per lo sviluppo del turismo sostenibile e la diversificazione delle attività economiche, obiettivi generali del PSL, sono state coinvolte oltre 70 imprese che operano prevalentemente nel settore agricolo, in particolare nella diversificazione (agriturismi, fattorie didattiche, turismo rurale, ecc.), ma anche in altri settori soprattutto per favorire l’accoglienza turistica (trattorie, B&B, affittacamere, noleggio biciclette, ecc.).

25 gli enti pubblici coinvolti (24 Comuni e la Provincia di Rovigo) soprattutto per realizzare operazioni di carattere strutturale e infrastrutturale, per migliorare e qualificare l’accoglienza turistica del territorio.

Leggi il comunicato stampa.

 

Nella riunione del Consiglio di Amministrazione del GAL Delta Po del 5 dicembre u.s., con deliberazione n. 51, è stato approvato il secondo bando a regia GAL per il Tipo di Intervento 7.5.1 “Infrastrutture e informazione per lo sviluppo del turismo sostenibile nelle aree rurali”, previsto nell’ambito dei Progetti Chiave n. 1 “Mobilità lenta e accoglienza diffusa”, n. 2 “Cicloturismo nelle terre del Po e del suo Delta: verso un “distretto” o “parco” cicloturistico” e n. 3 “Paesaggi d’acqua da scoprire” del PSL 2014-2020 del GAL.

Con il contributo pubblico a bando, di 1.500.000,00 euro, verranno finanziati gli interventi di qualificazione di 10 infrastrutture. Tali risorse si aggiungono ai precedenti 1,4 milioni di euro già stanziati nel primo bando a favore di altre 10 operazioni.

I soggetti che possono presentare domanda sono la Provincia di Rovigo e i Comuni di Adria, Ariano nel Polesine, Castelmassa, Fiesso Umbertiano, Porto Tolle, Porto Viro, Rosolina, Stienta e Taglio di Po.

L’avviso che apre i termini per la presentazione delle domande di aiuto è stato pubblicato sul BUR del Veneto n. 121 di venerdì 15 dicembre 2017, e il termine per la presentazione delle domande è fissato per il 29 maggio 2018.

Il testo completo del bando è pubblicato nella sezione “Bandi e Finanziamenti – Bandi a regia GAL” del sito del GAL Delta Po.

 

Il Consiglio di Amministrazione del GAL Delta Po, con deliberazione n. 52 del 5/12/2017, ha approvato il cronoprogramma dei bandi per l’anno 2018, in cui sono indicati i mesi in cui si prevede avvenga la presentazione delle proposte di bando da parte del GAL.

Si ricorda che la pubblicazione sul BURV, avverrà dopo aver ottenuto il parere di conformità della Commissione tecnica GAL-AVEPA e l’approvazione finale del Consiglio di Amministrazione del GAL, e quindi indicativamente almeno 1 o 2 mesi dopo il mese indicato nel cronoprogramma.

I primi tre bandi pubblici che saranno attivati nel 2018 riguarderanno i Tipi di Intervento 6.4.1, 6.42 e 7.6.1, la cui pubblicazione sul BURV è prevista per il mese di marzo.

Il Cronoprogramma annuale 2018 è consultabile sul sito del GAL, nella sezione “Attuazione PSL: verso… la Via Verde del Po”.

  

Il Consiglio di Amministrazione del GAL con deliberazione n. 57 del 5/12/2017 ha approvato alcune integrazioni al documento “Disposizioni in materia di conflitto di interesse”, di cui alla deliberazione n. 9 del 2/03/2016.

In tale documento vengono definiti ed individuati specifici standard organizzativi ed operativi atti ad identificare, verificare, monitorare e governare le possibili situazioni di conflitto di interesse rilevabili nell’ambito dell’attività del GAL. Nella stessa seduta è stato approvato il “Resoconto” dell’attività svolta in merito nel corso del 2017.

Tutta la documentazione è disponibile per la consultazione nella sezione “Trasparenza amministrativa – Conflitto di Interessi” del sito. 

 

buone-feste4

I migliori auguri di buone feste da parte del Consiglio di Amministrazione e del personale del GAL Polesine Delta del Po.

Durante le festività gli uffici rimarranno chiusi al pubblico da martedì 2 a venerdì 5 gennaio 2018, per riaprire regolarmente a partire da lunedì 8 gennaio 2018. 

 



*****
(0, 0 Voti)
Ultima modifica il Martedì, 14 Novembre 2017 11:50
NEWSLETTER
InformaGAL Delta Po n. 18 del 14 novembre 2017
2 banda cinque loghi feasr centrale

Sette appuntamenti per conoscere le ultime novità sul Programma di Sviluppo Rurale. La Regione del Veneto invita gli operatori del sistema agricolo e rurale agli incontri che si terranno sul territorio regionale a partire dalla fine del mese di novembre.

Per l’occasione sono state individuate alcune località ad alta vocazione rurale, per rafforzare il legame tra il PSR e i territori in cui operano i suoi beneficiari e potenziali beneficiari.

Gli incontri faranno il punto sullo stato di attuazione del PSR Veneto e presenteranno i principali contenuti dei prossimi bandi (cofinanziati dall’Unione europea, dallo Stato italiano e dalla Regione del Veneto) che saranno attivati a fine anno.

Il dialogo con gli operatori riguarderà anche le prospettive del settore e in particolare saranno previsti momenti di informazione sulla definizione della Politica agricola comune dopo il 2020 attualmente in corso a livello europeo.

Programma degli incontri 

 

Per la prima volta la Regione Veneto mette a disposizione degli operatori del settore e di tutta la cittadinanza un sito web dedicato specificamente al Programma di Sviluppo Rurale (www.psrveneto.it).

Un'attenzione particolare sarà prestata alla cittadinanza: uno spazio importante sarà dedicato infatti alle iniziative di comunicazione rivolte al largo pubblico e alla condivisione delle esperienze più significative realizzate grazie al programma.

L’obiettivo è quello di raccontare a tutti, tramite risultati, aggiornamenti e storie esemplari, il sostegno profuso dal PSR Veneto per lo sviluppo regionale nel presente e nell'immediato futuro.

Visita il nuovo sito

Vai al comunicato stampa  

 

Sono stati pubblicati sul BUR del Veneto n. 106 del 10/11/2017 i decreti di finanziabilità dei primi tre bandi del PSL 2014-2020 la cui attività istruttoria si è recentemente conclusa.

Si tratta dei decreti AVEPA n. 111, 112 e 113 del 19/10/2017, relativi rispettivamente ai tipi di intervento 7.6.1, 6.4.1 e 6.4.2, con i quali sono stati concessi contributi pubblici pari a 1.389.640,47 euro, a favore di 26 operatori dell’area del GAL.

Ricordiamo che dalla data di pubblicazione del decreto di concessione sul BUR decorrono i termini per la realizzazione degli investimenti ammessi e la presentazione della richiesta di saldo, che per i tutti e tre i bandi è di 11 mesi per gli interventi su beni immobili (10 ottobre 2018) e 7 mesi per i macchinari, attrezzature, ecc. (10 giugno 2018).

Consulta i decreti 

  

 



*****
(0, 0 Voti)
Ultima modifica il Giovedì, 26 Aprile 2018 10:43
NEWSLETTER
InformaGAL Delta Po n. 17 del 30 ottobre 2017
2 banda cinque loghi feasr centrale

Nel corso dell’Assemblea dei Soci del GAL Polesine Delta del Po, tenutasi venerdì 27 ottobre u.s., è stato deliberato l’ingresso nella compagine associativa del GAL di due nuovi partner, il Comune di Polesella e il Comune di Ceneselli, portando a 32 i componenti del partenariato pubblico-privato del GAL, di cui 20 Comuni.

Nel corso dell’incontro, è stato presentato lo stato di avanzamento e di attuazione del PSL 2014-2020, ad un anno dall’approvazione del Programma da parte della Regione del Veneto (DGR n. 1547 del 10/10/2016). Per i dettagli vedasi le notizie successive.

 

Sono disponibili nel sito internet del GAL i primi tre decreti di finanziabilità di AVEPA, relativi a 3 bandi pubblici per i tipi di intervento 6.4.1, 6.4.2 e 7.6.1 del PSL 2014-2020.

Sono 16 le imprese agricole e non agricole finanziate con i bandi 6.4.1 e 6.4.2, con iniziative rivolte a favore della diversificazione economica e sociale delle aree rurali. Altre 10 le iniziative di riqualificazione del patrimonio paesaggistico rurale (bando 7.6.1) che saranno realizzate da operatori agricoli ed enti locali.

Complessivamente per i 26 beneficiari il contributo concesso è di euro 1.389.640,47, pari al 19,1% della sottomisura 19.2 del PSL, per una spesa prevista di circa 2,5 milioni di euro.  

Consulta  i decreti AVEPA

 

Sono disponibili nel sito internet del GAL alla sezione "Monitoraggio e stato di avanzamento del PSL" le prime informazioni che permettono di inquadrare lo stato di attuazione del PSL: bandi attivati; beneficiari e decreti di finanziabilità; stato di avanzamento procedurale e finanziario; livello di attivazione dei Progetti Chiave; raggiungimento degli obiettivi previsti dalla strategia del PSL.

Si tratta di dati relativi al monitoraggio procedurale, finanziario e fisico del PSL, aggiornati al 27/10/2017, che saranno periodicamente aggiornati (almeno ogni tre mesi) al fine di dare evidenza sullo stato di attuazione del PSL, con particolare riferimento alle risorse concesse (28,9%), ai beneficiari finanziati (27), al livello della spesa pubblica erogata (0,9% al 27/10/2017), agli obiettivi che saranno raggiunti.

Con queste informazioni sarà possibile non solo verificare lo stato di avanzamento in relazione alla strategia di sviluppo prevista nel PSL, ma poter dare una valutazione del PSL con particolare riferimento al raggiungimento degli output e target previsti dagli obiettivi generali e specifici. 

 

Attraverso la manifestazione pubblica di interesse, la comunità locale è invitata a partecipare alla definizione delle tematiche che saranno sviluppate nei progetti di cooperazione del PSL (metodo partecipativo), presentando al GAL idee e proposte concrete, anche al fine di selezionare eventuali iniziative a regia. 

Per aderire alla manifestazione di interesse gli operatori locali devono compilare l’apposita scheda, disponibile nel sito del GAL (www.galdeltapo.it), e farla pervenire alla sede operativa entro mercoledì 15/11/2017, utilizzando possibilmente l’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Manifestazione pubblica di Interesse  

  

 



*****
(0, 0 Voti)
Ultima modifica il Mercoledì, 18 Ottobre 2017 11:55
NEWSLETTER
InformaGAL Delta Po n. 16 del 18 ottobre 2017
2 banda cinque loghi feasr centrale

Si è tenuto venerdì 13 ottobre u.s. presso il Comune di Bosaro convegno sul tema de “I Cammini Religiosi nel Turismo culturale. Prospettive di Sviluppo” organizzato dal GAL Delta Po, nell’ambito della manifestazione “I.TA.CA’ Festival del Turismo Responsabile”.

Nel corso dell’incontro molto partecipato, ai saluti introduttivi del Presidente del GAL, Francesco Peratello, del Sindaco del Comune di Bosaro, Daniele Panella e dell’Assessore della Regione Veneto, Cristiano Corazzari, sono seguiti gli interventi di notevole interesse della Prof.ssa Fiorella Dallari, esperta di sviluppo locale, di itinerari culturali e turistici e collaboratrice UNESCO, di Don Raimondo Sinibaldi, dell’Ufficio Pellegrinaggi della Diocesi di Vicenza, che ha presentato il progetto “Romea Strata” di valorizzazione delle vie di pellegrinaggio (“romee”) del nord-est Italia verso Roma. Infine gli interventi di alcuni GAL impegnati per avviare un progetto di cooperazione interterritoriale con Luciano Correggi, Presidente del Gal Antico Frignano e Appennino Reggiano, e Stefano Fracasso, direttore del GAL Delta Po.

In particolare il GAL Delta Po ha presentato anche la manifestazione pubblica di interesse per la raccolta delle proposte da parte degli operatori locali, pubblici e privati, al fine di selezionare con metodo partecipativo le iniziative da finanziare in via prioritaria nella cooperazione (intervento 19.3.1 del PSL).

I materiali presentati nel corso dell’incontro sono disponibili sul sito del GAL, alla sezione “Cooperazione Leader 2014-2020 - Incontri”. 

 

Nell’ambito del PSL 2014-2020, il GAL prevede di realizzare due iniziative di cooperazione interterritoriale. La scelta di prevedere la realizzazione di interventi di cooperazione (tipo intervento 19.3.1) nasce dall’esigenza di rafforzare e completare la strategia attuata a livello locale.

Attraverso la manifestazione pubblica di interesse, avviata dal Consiglio di Amministrazione del GAL con deliberazione n. 46 del 2/10/2017, la comunità locale è invitata a partecipare alla definizione delle tematiche che saranno sviluppate nei progetti di cooperazione del PSL (metodo partecipativo), presentando al GAL idee e proposte concrete, anche al fine di selezionare eventuali iniziative a regia.

Per aderire alla manifestazione di interesse gli operatori locali devono compilare l’apposita scheda, disponibile nel sito del GAL (www.galdeltapo.it), e farla pervenire alla sede operativa entro mercoledì 15/11/2017, utilizzando possibilmente l’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  .

Manifestazione di interesse 

 

Nel corso della Commissione tecnica GAL-AVEPA di mercoledì 11 ottobre u.s., sono state approvate le prime graduatorie dei beneficiari ammessi a finanziamento nell’ambito dei tipi di intervento 6.4.1, 6.4.2 e 7.6.1 del PSL 2014-2020.

Sono una quindicina le imprese agricole (6.4.1) e non agricole (6.4.2) che saranno finanziate, con iniziative rivolte prevalentemente a perseguire gli obiettivi del Progetto Chiave n. 1 del PSL “Mobilità lenta ed accoglienza diffusa”, a favore della diversificazione economica e sociale nelle aree rurali.

Altri 10 sono gli operatori che saranno finanziati con interventi di riqualificazione del patrimonio paesaggistico rurale (7.6.1) a favore dello sviluppo dell’ambito di interesse del turismo sostenibile, contribuendo al raggiungimento degli obiettivi del Progetto Chiave n. 3 “Paesaggi d’acqua da scoprire”.

Complessivamente sono stati assegnati circa 1,4 milioni di euro di contributi, che attiveranno investimenti per oltre 2,5 milioni di euro

  

Venerdì 27 ottobre p.v., alle ore 10.00, presso la Sala Consiliare del Comune di Bosaro, si terrà l’Assemblea dei Soci del GAL Delta Po, nel corso della quale è prevista l’ammissione di nuovi partner che hanno chiesto di entrare a far parte del partenariato pubblico privato del GAL.

Nel corso dell’incontro, che ricordiamo essere riservato esclusivamente ai Soci del GAL, verrà discusso anche lo stato di avanzamento e attuazione del PSL 2014-2020, dopo un anno dall’approvazione del Programma da parte della Regione del Veneto (DGR n. 1547 del 10/10/2016). 

 

Per essere costantemente informati sull’attuazione del PSL 2014-2020 e sulle attività del GAL, si ricorda di mettere “mi piace” sulla pagina facebook “GAL Delta Po – Sviluppo locale Leader”.

 

   



*****
(0, 0 Voti)
GAL Polesine Delta Po Piazza Garibaldi, 6
45100 Rovigo - Italy C.F. 93012010299
Tel. +39 0425 171402 - Fax +39 0425 1880223
deltapo@galdeltapo.it - galdeltapo@pec.it
Credits   

Cookie Law

Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.  Per saperne di piu'  Accetto / Chiudi